Ritorna dal 17 maggio Correggio Jazz

Ritorna dal 17 maggio Correggio Jazz
Giovanni Guidi (di Roberto Cifarelli)

Il Teatro Asioli riapre le porte al pubblico, nel pieno rispetto della vigente normativa anticovid e in totale sicurezza.

Ritorna infatti dal 17 maggio Correggio Jazz, la ormai storica e apprezzata rassegna promossa da Comune di Correggio e Jazz Network (Crossroads), giunta alla diciannovesima edizione.

Dieci concerti fino al 12 giugno al Teatro Asioli e altri due, in una coda estiva, nel Cortile di Palazzo Principi (16 luglio e 20 agosto).

Come sempre, il programma comprende ospiti internazionali e proposte italiane scelte tra le più interessanti e innovative.

Il concerto d’apertura è affidato al pianista Giovanni Guidi con la sua nuova “Orchestra Little Italy”; già il giorno successivo (18/5) entrano in campo i grandi ospiti internazionali con il duo formato da Chano Dominguez al pianoforte e Hamilton De Holanda al mandolino a 10 corde. Poi (20/5) il trascinante gruppo di sax baritoni  Barionda di Helga Plankesteiner (con Javier Girotto); Guano Padano con il “Movie soundtrack project” e a seguire il nuovo gruppo italo-francese di Matteo Bortone (22/5); il solo del pianista Greg Burk e a seguire gli Unscientific Italians che suonano Bill Frisell (23/5); David Murray e la Lydian Sound Orchestra (25/5); il nuovo trio di Franco D’Andrea (28/5); la On Time Band con special guest Gabriele Mirabassi in una bellissima produzione originale dedicata alle canzoni di Gianmaria Testa (31/5); l’inedito quartetto League-Laurance-Loueke-Ballard (12/6), composto al 50% da membri degli Snarky Puppy; il pianista cubano Gonzalo Rubalcaba con la cantante Aymée Nuviola (16/7) e, gran finale agostano, la rising star del jazz internazionale Shai Maestro con il suo quartetto (20/8).

Dal 27 al 30 maggio si terrà il workhshop “Correggio On Time” – partecipato da giovani musicisti provenienti da tutta Italia e condotto da alcuni fra i migliori jazzisti italiani della “generazione di mezzo” (cioè i componenti dell’On Time Band: Cristina Renzetti, Alessandro Paternesi, Marcello Allulli, Cristiano Arcelli, Fulvio Sigurtà, Enrico Zanisi, Francesco Diodati, Francesco Ponticelli) – con concerto finale (30/5, ore 18) ad ingresso gratuito.

Il prezzo d’ingresso varia da 12 a 18 euro, con riduzione under 30 a 8 euro. Abbonamento a tutti i concerti: 115 euro.

L’orario d’inizio dei concerti è fissato alle 19.30; sia l’orario d’inizio che il programma potranno subire variazioni in conseguenza di modifiche, anche internazionali, della normativa anticovid.

E’ obbligatoria la prevendita/prenotazione.

E’ obbligatorio indossare sempre la mascherina e rispettare sempre la distanza di sicurezza di un metro dalle altre persone, sia in entrata che in uscita. Si raccomanda di raggiungere il luogo di spettacolo con congruo anticipo, per facilitare gli ingressi scaglionati.

Il Teatro Asioli garantisce il distanziamento dei posti, la quotidiana sanificazione degli ambienti ed il corretto utilizzo degli impianti di aereazione.

La biglietteria è aperta dal 10 maggio, dal lunedì al venerdì dalle 18  alle 19, il sabato dalle 10.30 alle 12.30 e nei giorni di spettacolo dalle 18 all’inizio dello spettacolo.

Informazioni e prenotazioni: Biglietteria del Teatro Asioli, tel. 0522 637813, info@teatroasioli.it, www.correggiojazz.it   (Correggio Jazz è anche su Facebook).

Correggio Jazz 2021 gode del prezioso sostegno di WebRanking S.r.l.