All’Auditorium di Maranello, nell’ambito di Mat, la mostra “Lock-House: usciamo da queste mura”

All’Auditorium di Maranello, nell’ambito di Mat, la mostra “Lock-House: usciamo da queste mura”Opere realizzate da persone con fragilità psicologiche che rappresentano l’abitare durante il lockdow. E’ il senso di “Lock-House: usciamo da queste mura”, la mostra proposta all’Auditorium di Maranello dal 19 ottobre nell’ambito di Màt, la settimana della salute mentale.

Il progetto Lock-House nasce dalla collaborazione tra Centro Salute Mentale Sassuolo, Casa Corsini di Fiorano, Social Point – Progetto di Inclusione Sociale del DSMDP di Modena, Associazione In-Contromano Onlus, e Associazione Lumen per raccontare e condividere l’idea di “abitare” durante il periodo del lockdown. Attraverso una serie di incontri, realizzati presso Casa Corsini, i partecipanti hanno provato a riflettere, progettare e costruire per dare forma a vissuti, stati d’animo e sensazioni legate a questo momento così particolare. La mostra vuole restituire il senso di smarrimento connesso alla sospensione del tempo, il silenzio e la solitudine, gli spazi vuoti nei quali si sono moltiplicati il disagio esistenziale, l’insicurezza.