Nonantola Film Festival Specials: “Zaleska”, una serata all’insegna del cinema di qualità

Nonantola Film Festival Specials: “Zaleska”, una serata all’insegna del cinema di qualità
Caterina Palazzi Zaleska ph Paolo Cruschelli

Una serata – ad ingresso rigorosamente gratuito – a metà tra cinema e musica, con la sonorizzazione dal vivo di un classico della Storia del Cinema.

Secondo appuntamento alla Sala Cinema Teatro Massimo Troisi di Nonantola con i  ‘Nonantola Film Festival Specials’, le proiezioni organizzate da Nonantola Film Festival APS affiliata Arci UCCA in collaborazione con il Comune di Nonantola.

Giovedì prossimo 2 dicembre alle 20.45 la contrabbassista romana Caterina Palazzi – leader della band italiana Sudoku Killer – presenta “Zaleska”, nuovo progetto audiovisivo in solo intimo e ipnotico dove la musicista sonorizza dal vivo il capolavoro del cinema muto “Nosferatu il vampiro”, film del 1922 diretto da Frie­drich Wilhelm Murnau, uno dei capisaldi del cinema horror ed espressionista.

La musica del contrabbasso crea una colon­na sonora intima e ipnotica, in cui linee melodiche si intrecciano a momenti dis­sonanti e rumoristici, creando una sorta di orchestra funebre solitaria di bassi. Ogni composizione musicale del progetto è ispirata ad un attore che ha impersonato il personaggio di Dracula nella cinematografia. Zaleska è la figlia illegittima del voivoda Vlad Țepeș III altresì noto come Drăculea.

Nota biografica Caterina Palazzi

Romana di nascita, entra giovanissima nel coro dell’ Accademia Filarmonica Romana. Inizialmente chitarrista, negli anni 90 suona nel gruppo punk/rock delle Barbie Killers.

All’età di 20 anni si avvicina al jazz e al contrabbasso. Da allora intraprende un’intensa attività concertistica che la vede protagonista in importanti rassegne in Italia e all’estero, quali  Lucca Jazz Festival, Villa Celimontana Jazz Festival, Festival Jazz On The Road, Marciac Jazz Festival, Festival Saint Germain de Près, Festival Jazz à Oloron, Green Jazz Fest Bucharest, Lublin Jazz Festival, Bangkok International Festival Thailand.

Dal 2007 è leader e compositrice della band Sudoku Killer, attiva nel panorama jazz, rock, noise e sperimentale europeo, con cui vanta oltre 600 concerti in tutta Europa e Asia, e con cui ha all’attivo tre album: “Sudoku Killer” (ed. ZDM 2010), “Infanticide” (ed. Auand Records 2015), “Asperger” (ed. Clean Feed Records 2018).

Nel 2010, in occasione del JazzIt Award Caterina Palazzi è stata votata come migliore compositrice italiana, “Sudoku Killer” è stato nominato secondo miglior album italiano, e la band si è posizionata al quarto posto tra le migliori formazioni.

Caterina Palazzi è stata inoltre annoverata tra i migliori nuovi talenti nel Top Jazz 2015. I successivi due album sono stati nominati tra i migliori dischi dell’anno da numerose riviste europee.

Attualmente lavora anche – oltre al suo progetto in solo Zaleska (orchestra funebre solitaria ispirata a Dracula con contrabbasso e loops) – ad una particolare performance audiovisiva interattiva con il visual designer sperimentale Kanaka.

Info su www.nonantolafilmfestival.it

e sulla pagina Fb https://www.facebook.com/NonantolaFilmFestival