Musei aperti per l’Epifania a Carpi fra moda, Dante e Ramazzini

Musei aperti per l’Epifania a Carpi fra moda, Dante e RamazziniMusei comunali aperti domani, giorno dell’Epifania, con orario continuato dalle 10 alle 18: si potranno così ammirare sia gli allestimenti permanenti, sia le varie mostre temporanee, tre delle quali termineranno nel fine-settimana.

Le esposizioni in corso nel Palazzo dei Pio sono le seguenti:

“HABITUS. Indossare la libertà”, che « analizza come, nel Novecento, le tappe più significative di innovazione della moda abbiano spesso coinciso con momenti di liberazione del corpo, soprattutto femminile, da costrizioni fisiche e sociali » (fino al 5 marzo, biglietto 8 euro, ridotto 5€);

“IL PORTIERE DI NOTTE. La libertà della perdizione”, sul capolavoro di Liliana Cavani, con documenti originali del film come la sceneggiatura con annotazioni della regista, il bozzetto di Piero Tosi del mitico costume con bretelle e cappello di Charlotte Rampling, oltre 60 foto di scena, video e ritagli stampa provenienti dal Fondo archivistico della regista concittadina (Appartamento inferiore di Palazzo dei Pio, prorogata fino al 9 gennaio, ingresso gratuito: venerdì 7 ore 10-13, sabato e domenica ore 10-18);

“BERNARDINO RAMAZZINI, primo medico del lavoro”, dedicata all’opera straordinaria dello scienziato carpigiano, precursore e “padre” della medicina preventiva (Sala Khaled Al-Asaad, fino al 9 gennaio, ingresso gratuito: venerdì 7 ore 10-13, sabato e domenica ore 10-18);

“CARÒN DIMONIO per i 700 anni di Dante”, che propone materiali dedicati al Sommo Poeta oltre all’affresco con Caronte, il traghettatore d’anime nell’Inferno della Divina Commedia (Sala dei Trionfi, fino al 9 gennaio, ingresso gratuito: venerdì 7 ore 10-13, sabato e domenica ore 10-18).

Per accedere ai Musei civici è obbligatorio esibire la “certificazione verde” anti-Covid e indossare per tutto il tempo la mascherina.

Per informazioni: tel. 059649955/60